049 8912411
logo mobile egobyte

Registrazione domini: guida al cliente

Scegliere il nome giusto del vostro dominio

desc immagini

State pensanso di registrare un dominio per la vostra attività? Siete capitati nel posto giusto!

Prima però, è importante che vi spieghiamo alcune cose da tenere in considerazione, aiutandovi in questa fase molto importante.

Vi aiuteremo a scegliere il nome più adatto, a capire il valore del tipo di estensione e se invece il dominio cel’avete già ma volete trasferirlo, vi spiegheremo alcuni passaggi chiave di questa procedura.

Fattori per la scelta del nome di un dominio

La registrazione di un nome di un dominio, è una scelta importante, che và fatta conoscendone le potenzialità e gli eventuali rischi se la scelta non è stata fatta con i giusti criteri. Quindi prima di registrare un nuovo dominio fate attenzione a questi punti:

  • Il nome del dominio deve essere facile da ricordare: se non stiamo parlando di nomi di aziende già stabiliti ed esistenti, ma di domini nuovi da abbinare magari al vostro settore produttivo, dovete valutare molto attentamente la scelta del nome, perchè un nome facile da ricordare, aumenta notevolmente la reperibilità e la visibilità in rete. Vi ricordiamo inoltre che il massimo dei caratteri per la registrazione è 63, potrete inserire anche numeri e da poco anche lettere accentate, ed il solo carattere speciale accettato è il trattino -. Vi sconsigliamo almeno nel dominio principale l’uso del trattino, non tanto per i motori di ricerca, ma per un fatto che potrebbe creare confusione, non inserite acronimi, ed evitate di sostituire i catarreri con i numeri es. 4 al posto di "for".
  • Il nome giusto aumenta la popolarità del vostro brand: come già spiegato nel punto precedente, abbinare al proprio marchio che probabilmente corrisponde al nome del vostro dominio principale, uno o più nomi di dominio coerenti con l’attività di cui fate parte, aumenta notevolmente la popolarità del vostro brand e lo rende più credibili.
  • Mettete in sicurezza il vostro marchio: registrando più di un dominio per il vostro marchio ad esempio: miomarchio.it, miomarchio.com, miomarchio.net, riuscirete a mettere al sicuro in modo che altri non possano registrarlo al posto vostro. Teniamo a precisare, che parliamo di nuovi brand, perchè per i marchi già registrati con ® o ™ o depositati e/o appartenenti a vecchie società non è possibile registrare il dominio con il loro nome, oltre che professionalmente scorretto, potreste essere perseguibile penalmente.
  • L’estensione del dominio: dall’estensione, è possibile individuare ad esempio se siete in italia .it o in inghilterra .co.uk, o se siete un’associazione .org, o .biz per le organizzazioni no profit. Per chi ha un commercio interno ma anche all’estero, consigliamo la registrazione sia del .it ma anche del .com, per le organizzazioni no-profit il .org e per le ditte individuali il .biz

Come registrare un dominio

Una volta individuato il nome del vostro dominio, che ricordiamo è la parte più difficile; per la registrazione, sarebbe meglio affidare l’incarico ad un esperto che solitamente è chi vi costruirà il sito internet o chi vi fornirà lo spazio web(hosting), ciò per velocizzare l’iter della registrazione evitando errori. Inoltre per chi non è esperto, la registrazione del dominio potrebbe risultare ostica. Per chi invece volesse provare a registrare da solo un dominio, vi spieghiamo alcuni passaggi per aiutarvi a non incappare in errori che vi farebbero perdere del tempo:

  • Con chi registrarlo: dovrete guardarvi in giro scegliete il vostro registrar(ISP internet service provider) non tanto per il prezzo che è molto economico ormai con tutti, ma sceglietelo sopratutto, per avere un’adeguata assistenza in caso dobbiate spostarlo.
  • Scegliete l’estensione giusta: perchè il prezzo del dominio varia moltissimo in base all’estensione che volete registrare, l’estensione di localizzazione .it è a buon mercato mentre altre estensioni come il .tv, il .fm ed il .xxx costano molto e servono a rappresentare una nicchia ristretta di mercato.
  • Come registrarlo: ovviamente per pagare un dominio, dovrete farlo con una carta di credito o con un conto paypal, è facile , sicuro ed immediato.
  • Dopo la registrazione: una volta acquistato il dominio, solitamente, vi arriverà una e-mail di conferma dal vostro registrar, alla quale dovrete cliccare per effettuare il primo accesso al vostro pannello di controllo. Nel pannello di controllo solitamente avrete molte opzioni per il controllo del vostro dominio che adesso non possimo descrivere anche perchè ogni venditore di domini, ha un suo modo di gestione, il fatto è, che sicuramente deve darvi il modo di parcheggiare il dominio finchè non trovate uno spazio web dove puntarlo, amenochè non sia direttamente lui a fornire anche lo spazio. In questo caso, potete già avere il dominio attivo pronto per ospitare il vostro sito. In caso contrario, se avete già un dominio ma volete trasferirlo da un’altra parte, leggete anche trasferimento di un dominio.
Richiedi maggiori informazioni

Inviando questo modulo si acconsente al trattamento dei dati personali da parte degli amministratori del sito come da normativa dell’art.13 del D.Lgs.196/2003 (codice della privacy)

Top